Categoria: Senza categoria

Il prestito on line

Da molti anni è in atto una rivoluzione digitale ed informatica. Tutto il mondo lavorativo e quindi le piccole imprese e le grandi aziende, si stanno spostando su internet: pagine web, social network e le tantissime applicazioni, infatti, sono diventati il centro comunicativo. Per chi vuole veicolare un messaggio o semplicemente informare e tenere un contatto ravvicinato con i propri clienti, avere una grande e stabile presenza su internet è diventato ormai fondamentale. E’ dunque importante riuscire a farsi trovare dai propri clienti. Proprio per questo i grandi istituti bancari non hanno certo perso l’ondata di novità e hanno incentivato ed investito nella propria presenza on line, cercando di fornire servizi accurati e convenienti come in filiale, con un’ assistenza preparata e sempre presente nel momento del bisogno.

In questo scenario di rinnovamento ed investimenti per il futuro, nasce anche

Continua a leggere

Prestiti con delega: la cessione del quinto raddoppia

I prestiti con delega di pagamento, noti anche con il termine di doppio quinto, possono rappresentare una possibile soluzione per coloro che dopo aver sottoscritto la prima cessione del quinto di stipendio si accorgono di aver ancora bisogno di liquidità. Una formula quindi apparentemente facile per chi ha già apprezzato la soluzione attualmente preferita dai consumatori italiani, che però, presenta una notevole serie di punti di discussione. A partire dal fatto che a differenza della cessione semplice, il doppio quinto necessita dell’approvazione da parte del datore di lavoro, sia esso pubblico o privato.

Per saperne di più su questa soluzione creditizia, rimandiamo comunque ai siti del web che si occupano in maniera professionale della tematica, andando invece ad affrontare alcuni punti che meritano un esame approfondito.

Doppio importo vuol dire anche maggiori rischi

Forse non

Continua a leggere

Prestiti auto: l’inchiesta di Quattroruote

I prestiti auto sono una realtà sempre più consolidata, tanto che ormai da anni il settore dell’automotive si regge proprio sul loro sostegno, senza il quale molti italiani rinuncerebbero ad acquistarla. Va però ricordato che se si decide di utilizzarne uno occorre fare molta attenzione in fase di scelta tra quelli proposti dalle finanziarie e quelli delle concessionarie. Andiamo a vedere perché.

Meglio i prestiti delle finanziarie: lo dice Quattroruote

Quando si tratta di acquistare un’auto usata, può accadere di spendere cifre comunque robuste, superiori ai 10mila euro. Tali quindi da richiedere un sostegno da parte del settore creditizio, per non far entrare in affanno il bilancio familiare. La rivista Quattroruote ha voluto quindi indagare sulle varie proposte, per cercare di capire se sia meglio rivolgersi ad una finanziaria oppure aderire alle proposte dei concessionari i quali propongono molto

Continua a leggere

Prestiti con cessione del quinto, occorre fare molta attenzione

Non è un mistero che nel nostro Paese il prestito con cessione del quinto abbia notevole successo. Se nel corso del 2018 le richieste per questa particolare formula avevano fatto registrare una crescita dell’11,5%, durante il primo trimestre del 2019 il trend è stato confermato da oltre 500mila richieste, per un corrispettivo di 7 miliardi e un ulteriore avanzamento tra il 15 e il 20%.

Le stesse statistiche, però, indicano al contempo una pronunciata crescita dei tassi di interesse del resto confermate dal rilascio dei dati da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) avvenuto il 25 marzo scorso, relativi ai tassi effettivi globali medi (TEGM), che sono applicabili dall’1 aprile al 30 giugno 2019. Per un importo di seguito sino a 15 mila euro il tasso medio si attesta all’11,59%, mentre nel caso l’importo sia superiore

Continua a leggere

Piccoli prestiti, sono più convenienti sul web

L’incidenza del web sul settore creditizio è sempre più pronunciata. Un numero sempre crescente di italiani, infatti, sembra gradire in particolar modo alcune caratteristiche del credito online, a partire dalla velocità delle procedure: basta infatti collegarsi con il sito di una delle aziende che operano su Internet e compilare il form proposto coi propri dati per essere contattati nel giro di poche ore da un incaricato dell’azienda e dare inizio ad un procedimento che può concludersi nella stessa giornata.

Altra caratteristica che piace molto ai consumatori è poi la maggiore trasparenza dei prestiti online, che in molti casi vedono la scomparsa delle cosiddette spese accessorie e, di conseguenza, TAEG meno onerosi.

Il fatto che siano poi utilizzate le tecnologie informatiche limita al massimo i costi di personale, impedendo che essi vadano a caricare troppo i piani di rientro.

Continua a leggere

Prestito Bancoposta: quali sono i pregi e i difetti

Il Prestito Bancoposta è molto reclamizzato e quindi molto discusso anche sui siti online che si occupano delle soluzioni creditizie proposte da Poste Italiane proponendosi di offrire un servizio di pregio a favore dei consumatori. Molto spesso, però, quando se ne parla, si parte da presupposti del tutto errati e tali da poter condizionare il potenziale cliente, inducendolo infine a fare una scelta non corrispondente al suo reale interesse. Andiamo a vedere perché.

Come funziona Prestito Bancoposta

Il finanziamento conosciuto con il nome di Bancoposta può essere richiesto non soltanto presso una delle sedi territoriali di Poste Italiane dislocate lungo la penisola, ma anche presso altri enti creditizi, ovvero Findomestic, Compass e Dautsche Bank. Si tratta di una precisazione di non poco conto, in quanto optando per la seconda ipotesi il quadro varia sensibilmente, prevedendo condizioni diverse. Nel caso

Continua a leggere

Cattivi pagatori: sono un danno per l’economia italiana?

I cattivi pagatori in Italia sono ben 7 milioni. Si tratta di una cifra che desta notevole timore negli ambienti economici, in quanto si tratta di persone la cui attitudine al consumo rischia di affievolirsi notevolmente non trovando ascolto presso il sistema creditizio. Nel caso cioè in cui siano vittime di improvvise crisi di liquidità, non hanno la possibilità di fare leva sui prestiti e di contribuire di conseguenza alla crescita dell’economia tricolore, con ovvie ricadute a livello di PIL.

Proprio per questo motivo negli ultimi mesi si è addirittura messo in cantiere un possibile referendum per riabilitare i protestati, che sono coloro i quali in questo momento hanno le maggiori difficoltà a interloquire con un sistema creditizio ancora restio a muoversi senza garanzie, dopo essere rimasto scottato nel corso della crisi economica, quando i crediti deteriorati,

Continua a leggere

Prestiti, anche senza busta paga è possibile averli

La busta paga rimane un miraggio per molti italiani, che di conseguenza sono costretti a fare i salti mortali per conservare una minima capacità di consumo. Il proliferare di forme di lavoro precarie o atipiche si è infatti saldato a indici di disoccupazione troppo elevati e ad un persistere del lavoro nero, spingendo molte persone fuori dal mercato. Lo dimostrano alcuni dati come quello relativo al fatto che in Italia, per un motivo o per l’altro, sarebbe limitata ad un massimo di dieci milioni, su circa sessanta milioni di abitanti, la platea di coloro che possono accedere ai prestiti senza eccessive complicazioni. Tutti gli altri devono cercare di districarsi tra i freni e i lacci disseminati da un sistema creditizio che sembra ancora troppo ingessato per poter corrispondere alle attese dell’economia reale.

Va comunque ricordato che anche chi non

Continua a leggere

Come ottenere il prestito velocemente

Il prestito bancario è una delle forme di finanziamento più diffuse nel nostro sistema economico e non solo. Grazie a questa operazione, infatti, è possibile nel breve tempo poter disporre di maggiore liquidità per raggiungere i propri sogni o i propri obbiettivi personali e professionali. Il prestito inoltre è utile anche per le aziende e sul lavoro. Grazie alla possibilità di godere e di poter utilizzare più soldi e quindi più liquidità monetaria, si possono praticare i giusti investimenti per veder crescere la propria azienda e la propria attività.

Per poter contrarre un prestito personale è importante conoscere la materia. Bisogna quindi prepararsi e sapere al meglio ciò che si vuole ottenere prima di presentarsi nella sede di un istituto bancario. Se questo non è possibile per mancanza di tempo o perchè si ha poca fiducia nelle proprie abilità, ci

Continua a leggere

Prestiti personali: come ottenere un finanziamento

Il prestito personale è una misura di finanziamento molto utilizzata nella nostra società.E’ così diffusa perchè permette sia a soggetti privati che alle aziende, di poter disporre, seguendo un determinato iter, di maggiore liquidità. Che si venga infatti colti da un imprevisto o che ci si trovi a fronteggiare una situazione di momentanea difficoltà economica. Il prestito personale è una forma di assistenza utile e diffusa perchè si può utilizzare per le piccole cose ma anche per risolvere situazioni intricate che sembrano impossibile da superare. Si può contrarre un prestito bancario per sostituire un vecchio computer, per acquistare il pacchetto vacanza tanto agognato, per poter sostituire l’automobile o per ristrutturare la casa in montagna. Ma, come detto, è una soluzione utile anche per le aziende.

Un’azienda, infatti, solitamente deve affrontare grandi spese e costi di gestione non indifferenti. Se deve

Continua a leggere